Se fai trading ti farai male a meno che…. – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 10:06 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.

Se fai trading ti farai male a meno che…. – Analista Simone Rubessi

Molte persone, come anche il sottoscritto quando ha iniziato, si fanno o si sono fatte molto male.

Il motivo è che quando inizi a fare trading cerchi sempre il metodo che ti faccia guadagnare con il minimo sforzo, questo approccio è la garanzia che ti farai male, al 100%. Te lo dico perchè anche io ho avuto questo approccio e vedo tanti trader alle prime armi che si comportano allo stesso modo, poi mi telefonano chiedendomi il sistema miracoloso oppure che gli gestisca quel poco che gli rimane sul conto per recuperare le perdite.

Mi dispiace amico mio ma non funziona così, io l’ho capito a mie spese e volente o nolente lo capirai anche tu. Per guadagnare in borsa devi impegnarti e studiare, di certo ci sono tanti contenuti che non valgono 2 lire e pochi che vale la pena studiare, è questo che devi imparare a distinguere.

Per questo ti invito al mio Webinar Gratuito in cui ti spiego una mia strategia operativa che mi permette di fare trading a tempo pieno.

Sono disponibili sono 4 posti. Se c’è ancora posto clicca ed iscriviti https://goo.gl/AYGrZe

Analisi Lungo periodo DAX

Nell’immagine sottostante ho settato l’indicatore di ciclo Biennale sull’indice Dax, il quale presenta la velocità (linea tratteggiata) abbondantemente sotto l’asse dello zero, le due medie mobili sono quelle del ciclo Biennale e della sua quarta inferiore.

In questa immagine mostro le medie mobili del ciclo Intermestrale e la sua quarta inferiore, come vedi si sono incrociate certificando un inizio del ciclo. Però l’inizio di un ciclo Intermestrale è corredato da una lunga accumulazione che potrebbe coinvolgere anche il ciclo in questione.

Medio periodo FSTEMIB

I prezzi nelle due giornate passate hanno iniziato ad ….OMISSIS…

Vorresti una strategia GRATIS? CLICCA PER ACCEDERE AL WEBINAR GRATUITO

https://goo.gl/AYGrZe


Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected] 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra pas
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
La legge di bilancio 2017  ha istituito la RITA (Rendita Integrativa Temporanea Anticipata), in via
E certo che non è magica la data del primo di marzo, mica abbiamo bisogno di decidere qualcosa
Aggiornamento sul CESI, il Citigroup Economic Surprise Index, l’indice che misura gli scostame
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mentre Roma è la prima città italiana in cui i turisti sono distribuiti durante tutto l’anno a l
Problemi strutturali come la crisi demografica correlata con il debito pubblico. Cosa si sta facen
Avvio di seduta poco mosso per il Ftse Mib. L’indice di Piazza affari si muove non lontano da quot
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec