L’accettazione della perdita è la vera difficoltà della borsa – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 9:59 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.

L’accettazione della perdita è la vera difficoltà della borsa – Analista Simone Rubessi

La maggior parte delle persone pensano che nel trading la vera difficoltà sia prevedere le inversioni ma in realtà non è affatto così, in quanto con gli indicatori giusti non è difficile come si pensa. La vera difficoltà è accettare la perdita quando si viene stoppati ed il non voler cercare di recuperare a tutti i costi la somma persa. Questo comportamento è quello che porta normalmente i trader meno esperti a farsi prendere dall’emotività ed uscire dalle regole operative fissate.

L’emotività è quella che porta a prendere delle “bastonate” come anche il money manegement sbagliato, quest’ultimo è fondamentale per evitare di sovraesporsi.

Mi rendo conto che nessuno spiega queste cose in giro pertanto voglio invitarti venerdì ad un nostro webinar gratuito in cui ti spiego una strategia applicabile fin da subito.

Mancano pochissimi posti clicca e iscriviti subito !!!  http://bit.ly/2NrPFKt

mib1

Analisi lungo periodo FSTEMIB

Il DNA del Biennale sull’ftsemib identifica una discesa che dovrebbe durare fino a che i prezzi non raggiungono il minimo dell’indicatore.

Nell’immagine seguente mostriamo il Battleplan sul ciclo Biennale, il quale delineerebbe un ulteriore ciclo Intermestrale (ciclo giallo in basso) prima che il ciclo Biennale termini.

L’indicatore di ciclo Annuale fusion mostra ancora discesa, in quanto la velocità (linea tratteggiata) è sotto l’asse dello zero.

Medio periodo FTSEMIB

Il nostro indice dovrebbe essere ….OMISSIS….

Iscriviti GRATIS al webinar CLICCANDO IL LINK SOTTOSTANTE, non perdere tempo, i posti sono limitati.

http://bit.ly/2NrPFKt



Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
La settimana ha avuto come grande protagonista il petrolio. E i mercati sembrano prendersi un pi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano tenta di recuperare i 19.000 punti in apertura. In caso di break dei 19.
Dilettanti. Dilettanti allo sbaraglio. E la cosa grave che spesso, oltre che essere dilettanti,
Mentre infuria il dibattito sulle penalizzazioni implicite connesse a quota 100, e l’umore degli i
Alla fine avevo ragione, è bastata una rapida lettura delle quasi 600 pagine dell'accordo capes
Dare feedback, comunicare in modo chiaro ed efficace, ma anche trasmettere entusiasmo e saper bilanc
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Quello che vi sto facendo è un grosso regalo. Che poi sia apprezzato o no, è un altro paio di
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec