La principale caratteristica che il trader deve avere… – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 20:06 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.

La principale caratteristica che il trader deve avere… – Analista Simone Rubessi

Oggi vorrei condividere con voi la principale caratteristica che un trader deve avere secondo me.

Queste caratteristica è l’accettazione della perdita. Sembra banale ma non lo è, vi garantisco che all’inizio quando si realizzano minusvalenze si tende ad avere delle reazioni abbastanza forti che ci portano a fare azioni sbagliate, anche perchè sono maggiori i trade perdenti che quelli vincenti, ovviamente questi ultimi devono essere 3 o 4 volte superiori rispetto alle perdite. Fino a questo momento le strategie operative sono marginali, in quanto questo comportamento ti porterà a non seguirle.

Se vuoi essere un trader impara a gestire le emozioni quando sbagli un trade.

Ti ho voluto fare un regalo, una strategia operativa pronta all’uso.

Partecipa al nostro percorso formativo gratuito con una strategia in regalo, applicabile fin da subito. CLICCA QUI PER ACCEDERE: https://goo.gl/nxjQQV



Per visionare l’articolo completo clicca su:
 https://ratingconsulting.wordpress.com/

Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
2 commenti Commenta
walter78
Scritto il 4 settembre 2018 at 21:49

Gentile sig. RUBESSI, le chiedo se posso un chiarimento …ieri scrive “che l’ ego è il peggior nemico del trader”, oggi scrive “sapere accettare le perdite …” . Ma quindi se capisco bene , allude a dovere accettare il fatto che la fase di ribasso non ci sarà !?..grazie in anticipo della risposta . Cordiali saluti . Walter

    Il Respiro del Grafico
    Scritto il 5 settembre 2018 at 16:45

    Buongiorno Walter,
    No assolutamente, semplicemente è una considerazione sul trading e la relazione tra le emozioni e l’operatività.
    Per quanto riguarda il resto per legge non possa darle indicazioni operative.
    Un saluto
    Simone Rubessi

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Le soluzioni documentali Kyocera eliminano gli sprechi inutili utilizzando le risorse aziendali in m
I dati non sono ancora perfettamente allineati a livello temporale, ma il COT Report non fa che co
Terza e penultima puntata di questa serie di articoli con i quali cerco di spiegare il motivo pe
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue al rialzo in scia alle news positive sul fronte dazi Usa-Cina.
Guest post: Trading Room #311. Prima cosa fondamentale. Riuscire a stare sopra la media mobile. E
Gli amici di Icebergfinanza mi scuseranno se sottolineo che questi tempi assomigliano in maniera
Ormai il Reddito di cittadinanza, giusto o sbagliato che sia, il 6 marzo prossimo, cioè fra due gio
Analisi Tecnica Soffriamo un po' ma alla fine la forza rialzista permette anche di rompere le ultim
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che continua imperterrito nella sua fase rialzista