Previsione dell’FTSEMIB utilizzando la massa monetaria – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 16:55 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.

Previsione dell’FTSEMIB utilizzando la massa monetaria – Analista Simone Rubessi

Come è ben visibile dall’immagine la visione di medio lungo periodo del nostro indice italiano utilizzando la massa monetaria è notevolmente pessimistica, la quale dovrebbe portare i prezzi in zona 15000 punti.

La curiosità che notiamo è che il crollo inizierebbe intorno ai primi di maggio, periodo in cui dovrebbe cambiare la presidenza della BCE. Il suo successore dovrebbe essere il tedesco Weidmann, il quale porrebbe immediatamente fine alle politiche espansive di Draghi (Quantitative Easing) ponendo al centro una politica di tagli (Austerity).

Questa manovra per l’economia italiana sarebbe una stangata non da poco, farebbe salire consistentemente lo spread portando i prezzi in zona previsione.

Dal lato ciclico invece chiuderebbe un canale accumulativo Decennale propedeutico alla partenza di un ciclo Secolare.

Partecipa al nostro percorso formativo gratuito con una strategia in regalo, applicabile fin da subito. CLICCA QUI PER ACCEDERE: https://goo.gl/nxjQQV



Per visionare l’articolo completo clicca su:
 https://ratingconsulting.wordpress.com/

Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
1 commento Commenta
walter78
Scritto il 21 agosto 2018 at 19:42

Gentilissimo Simone , colgo subio l’ occasione per augurare un buon periodo FERIALE !! le scrivo per un suo semplice parere sullo S&P rispetto alle sue precedenti analisi di un paio di settimane fa….oggi 21 Agosto nuovo massimo ?!?….che dice , continuaiamo a salire e il doppio massimo va abbandonata come teoria…ma non dovrebbe iniziare un ciclo ribassista fino l 2019 ?!? Grazie come sempre in anticipo del suo parere. Walter

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
La recessione come sarà? Arriverà? Un tuffo nella storia e le intenzioni del "sistema". Visto c
Più esigente, più tecnologico e più attento all'ambiente. Il consumatore, anche in Italia, si
Il Ftse Mib si muove in territorio positivo nei primi minuti della seduta. L’indice di Piazza Affa
Il mondo frena, il rischio recessione è dietro l’angolo, ma ne abbiamo parlato nei post prece
Lasciamo da parte per un attimo l'entusiasmo per uno dei rally obbligazionari più spettacolari
Il 2018 non è stato un anno positivo per i fondi pensione, ma bisogna tener sempre presente  che i
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
ZIRP: termine con cui si intende il mondo degli interessi a “tasso zero”. NIRP: quando il ta
Il termine “Giapponesizzazione” non suonerà di certo nuovo ai lettori di IntermarketAndMore
Il vecchio Esopo era un pozzo di saggezza popolare, la sua favola sulla pelle dell'orso nella qu