La sovranità monetaria – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 9:36 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.


La sovranità monetaria – Analista Simone Rubessi

In relazione al discorso sul Pil fatto precedentemente vi introduco un concetto di sovranità monetarie. In diritto costituzionale per sovranità si intende il diritto o potere da parte di un soggetto giuridico (tipicamente uno Stato) di emettere o stampare moneta in linea con le sue scelte di politica monetaria (la proprietà e/o la gestione del bene monetario e del soggetto delegato ad emettere/stampare moneta).

Se questa non la si possiede più non si è in grado di di fare le politiche economiche e di poter alimentare le variabili dell’equazione Y=C+I+G+NX-T immettendo moneta sui mercati o diminuendo tasse.

Capite che uno stato che non può fare ciò è completamente in balia del resto del mondo, non potendo mai uscire dalle crisi se non per scelta di soggetti terzi. Questa situazione è assurda eppure ci viviamo…..

Ti piacerebbe avere una strategia di trading GRATIS che ti permetta di capire meglio questi concetti ?

CLICCA SUL LINK ed accedi subito ai video https://goo.gl/nxjQQV

Ti invito a praticarla in simulata per apprenderla bene, poi quando ti sentirai pronto potrai iniziare a fare sul serio.



Per visionare l’articolo completo clicca su:
 https://ratingconsulting.wordpress.com/

Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]



ABBONAMENTO GIORNALIERO VIEW SULL’EURODOLLARO

Per informazioni o abbonamento:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Pioggia di dividendi globali grazie alla robusta crescita degli utili aziendali e alla solida cresci
La borsa italiana è in difficoltà per colpa della crisi politica, ma Wall Street continua impert
In Italia il clima di euforia, al momento, è venuto meno a causa delle note beghe politiche. O
Probabilmente nessuno ci ha fatto caso ma negli ultimi mesi avevo scritto un post che con il sen
Ftse Mib: apre in gap down il Ftse Mib a causa dello stacco dividendi di alcuni titoli particolarmen
Guest post: Trading Room #284. Avevamo raggiunto il supporto a 24000 ma poi la crisi politica ital
Oggi i riflettori sono tutti puntati sulle pensioni pubbliche. La richiesta di una radicale modifica
Torniamo per un istante ad occuparci di quello che accade in America, prima di attendere l'evolu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno, ancora niente da fare per l’avvio del ciclo mensile inverso c