L’importanza di avere due scenari – Analista Simone Rubessi

Scritto il alle 12:04 da Il Respiro del Grafico


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.


L’importanza di avere due scenari – Analista Simone Rubessi

Molto spesso mi trovo in difficoltà a far comprendere ai trader a cui insegno l’importanza di avere 2 scenari possibili, mi spiego meglio: quando si è in un periodo poco chiaro (periodi che capitano) o ad un livello critico dei prezzi è molto importante avere sotto controllo tutti i possibili scenari, ad esempio:

  • Se il prezzo rompe succede una certa cosa….. ed è molto importante anche sapere con che percentuale può accadere.
  • Se non rompe succede quest’altra….. con annessa la percentuale di realizzazione.

Questo approccio al mercato lo hanno solo i più esperti e permette all’operatore di non trovarsi mai sorpreso da un movimento non previsto, consentendogli di rimanere sempre lucido, senza farsi prendere dal panico se non succede quello che pensava succedesse. Nondimeno questa cosa è vista come una cialtroneria dai neofiti come se uno dicesse: “O va sù o va giù”. In realtà è tutto il contrario e permette di sapere sempre a cosa si va in contro.

Se si rimanesse della propria idea benchè questa può essere sbagliata ci troveremmo nel panico se non si avverasse e non si avrebbe la minima idea di quello che potrebbe succedere.

Ti piacerebbe avere una strategia di trading GRATIS che ti permetta di fare ciò ?

CLICCA SUL LINK ed accedi subito ai video https://goo.gl/nxjQQV

Ti invito a praticarla in simulata per apprenderla bene, poi quando ti sentirai pronto potrai iniziare a fare sul serio.



Per visionare l’articolo completo clicca su:
 https://ratingconsulting.wordpress.com/

Per informazioni sull’articolo di Rating&Consulting inviare un’email a:
[email protected]



ABBONAMENTO GIORNALIERO VIEW SULL’EURODOLLARO

Per informazioni o abbonamento:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]


PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
2 commenti Commenta
walter78
Scritto il 4 maggio 2018 at 20:24

Buonasera. Visto che la chiusura di settimana mi sembra sia avvenuta sopra la media mobile annuale su Fax , Eurostox , ma soprattutto FtseMib ….pensa che ci sia stata la fomosa troncatura che ipotizzava qualche settimana fa ? Forse non siamo sui massimi del Biennale , ma che invece è partito qualcosa di diverso ? Grazie mille della gentilezza se vorrá rispondermi

    Il Respiro del Grafico
    Scritto il 5 maggio 2018 at 1:08

    Buonasera Walter,
    sono Simone Rubessi, personalmente non la considero rottura per due motivi:
    1) I prezzi hanno effettuato un superamento e non una rottura
    2) Sia dal punto di vista ciclico che secondo altri nostri indicatori fondamentali a mio avviso siamo su un massimo
    Sono tutte tematiche che tratto all’interno del nostro corso All-inclusive, se vuole padroneggiare questi strumenti le consiglio di acquistarlo.
    Un saluto

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
La Bce lancia un nuovo TLTRO. Ma i segnali di frenata, sopratutto dalla Cina, non mancano. Ora bis
Ftse Mib: prese di beneficio dopo il meeting della BCE, che comunque non cambiano il quadro mid term
Oggi siamo a festeggiare nuovamente la festa della donna e al d ilà di tutti i discorsi celebrativi
Giapponesizzazione dell'economia e ulteriore tentativo di comprimere in basso i tassi di interesse
Ve lo ricordate il vecchio Donald, si quello che va in giro ogni giorno a lamentarsi con i suoi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Avvio di seduta prudente per il Ftse Mib. In ogni caso l’indice di Piazza Affari segna un calo mar
Quella di ieri non deve essere stata una delle giornate migliori di Donald Trump, ieri sulla Cas
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: da alcune sedute ormai l'indice italiano rimane stabile in area 20.800 punti. Gli operator