Analisi Euro Dollaro – Martedì 13 Marzo 2018 – Time Frame 4h + Indicatori Ciclici

Scritto il alle 10:50 da Il Respiro del Grafico

DISCLAIMER – Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, né raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.



PREVISIONE
Momento sicuramente contrastato sia per tutte le forze in gioco, sia ciclicamente per le possibilità di movimento che ci attendono.

FIGURA DI INVERSIONE WEEKLY
Come vediamo dal grafico, il weekly partito giovedì 22 Febbraio 2018 e terminato ad inizio Trimestrale giovedì 1 Marzo 2018, è l’ultimo Weekly del Trimestrale scorso.

Perché ci sia un’inversione ciclica Mensile ad esempio, come nel nostro caso, è necessario che il massimo dell’ultimo sotto ciclo del Mensile, ossia il Weekly sopra citato, sia superato dal massimo del Weekly appartenente al ciclo Mensile successivo. Questo è appena avvenuto a conclusione del Weekly scorso terminato venerdì 9 Marzo scorso.

Anche il valore di ritracciamento è stato rispettato in quanto la “trend line di non ritorno” (blue a trattini), passa esattamente dal minimo del 22 Febbraio a 1,22596 ed è stata prontamente rifiutata ieri a 1,22908.
Quindi attualmente ci sono tutte le condizioni perché parta un nuovo ciclo Weekly rialzista.

SECONDO CICLO WEEKLY
Dobbiamo sempre stare in guardia però, perché la simmetria della figura inclusa nei due rettangoli grigi, se da un lato ci mostra che oggi sarebbe conclusa, dall’altra ci mostra la pericolosità di un Bisettimanale potenzialmente in scadenza il 16 Marzo 2018.

Oggi infatti scadrebbe il tempo ciclico di un Tre Giorni che è il sotto ciclo di un Weekly, tempo che un Tre Giorni deve sostare sul minimo del suo Weekly prima di decidere se brekkare al rialzo o al ribasso.

CONDIZIONI PER L’INVALIDAZIONE DELLA FIGURA DI INVERSIONE
Se questo accadesse ci troveremmo un ribasso fino al 16 Marzo appunto che però non dovrebbe assolutamente brekkare in quel giorno il valore 1,22985, pena l’invalidazione della figura di inversione A-B-C-D-E.

Questo ribasso quindi dovrebbe essere minimo, più simile ad una congestione leggermente inclinata verso l’alto.

Ma come al solito dobbiamo aspettarci di tutto proprio per la forma che sta assumendo questa congestione, proprio in questa giornata di scadenze cicliche!!!

SOTTO CICLO DELLA FLAG RIALZISTA
Se misuriamo la lunghezza temporale della FLAG RIALZISTA indicata in figura, troviamo che è durata sei settimane.
Frattalicamente parlando, perché questa flag possa essere rotta al rialzo, dovrebbe prima fare un suo sotto ciclo della durata di 1/4 della sua durata, ossia un Weekly e mezzo, per poi brekkarne la sua neck line, ossia il suo massimo al rialzo appunto.
Attualmente questo massimo si trova al punto “D” a 1,24457, ma il vero punto da rompere dovrebbe trovarsi a 1,24 come indicato nel baloon rosso in corrispondenza della trend line passante per i massimi precedenti.
Il Weekly e mezzo scade proprio oggi per cui attenzione alla posizione che si intende prendere e in che direzione soprattutto.

TARGET RIALZISTI
Se la flag avesse effetto rialzista, il primo target raggiungibile sarebbe l’area 1,2650/1,2660. Ma una FLAG di tale portata porterebbe il prezzo quasi immediatamente in area 1,28 in seguito al possibile break della trend line dei massimi Quadriennali.
Ricordo sempre che nel time frame Mensile il MACD ha le medie mobili entrambe sopra allo zero con le medie mobili quasi incrociate al rialzo.

TARGET RIBASSISTI
Per quanto riguarda un eventuale ribasso lo analizzeremo nelle settimane successive.



INDICATORI CICLICI + BANDE DI MIGLIORINO ore 10:32



Attualmente gli indicatori hanno la seguente tendenza che potete leggere anche dai sei indicatori.
1) L’indicatore ciclico Daily è quasi rialzista ma non ancora;
2) L’indicatore ciclico a Tre Giorni è ancora rialzista;
3) L’indicatore ciclico Weekly è quasi rialzista ma non ancora;
4) L’indicatore ciclico Mensile è rialzista;
5) L’indicatore ciclico Trimestrale è ancora ribassista;
6) L’indicatore ciclico Annuale è ancora ribassista.

Il motivo per cui gli indicatori Annuale e Trimestrale sono ancora ribassisti è dovuto alla presenza di questa enorme FLAG che li ha obbligati a mettersi in congestione orizzontale.
É quindi l’attesa che ci darà segnali nettamente più precisi. Ad esempio se la FLAG venisse elaborata al rialzo anche la velocità della media mobile centrata (in tutti gli indicatori bianca tratteggiata) verrebbe molto probabilmente riassorbita verso l’alto.



PERCORSO TECNICO CICLICO PREDITTIVO, ANALISI VISIVA DEL BATTLEPLAN E UTILIZZO DEGLI INDICATORI CICLICI

Per informazioni e iscrizioni:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
La formazione rimane un elemento centrale in ActivTrades che ha già preparato gli appuntamenti form
Deutsche Bank: trimestrale BOOM, ma forse i motivi sono molto più profondi di quanto possiate pen
Avvio tranquillo per il Ftse Mib che col passare dei minuti sembra prendere consapevolezza della pro
Elucubrazioni sparse: pensieri in una notte ricca di fulmini e saette. In una sera di mezza estat
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Continua il momento positivo per la borsa USA e il COT conferma una tendenza positiva. Ma l'interm
Per tante motivazioni, più volte spiegate qui sul blog e nel video di TRENDS, l’oro è stato
Se cercavate il cigno nero, forse cercatelo in vesti diverse, magari mascherato con un parrucchi
Guest post: Trading Room #288. La configurazione grafica della settimana scorsa non si chiude posit