EPISODI SGRADEVOLI CAUSATI DA PROBABILI “ERRORI” SUI REPORT

Scritto il alle 11:35 da Il Respiro del Grafico

Prima di iniziare la previsione settimanale, che pubblicherò nell’articolo successivo, vorrei soffermarmi un attimo sul commento che mi è arrivato giorni fa sull’articolo del 22 Gennaio scorso, specificamente in relazione alla parte dell’articolo che vi riporto di seguito:

“Questo significherebbe che il prezzo dovrebbe proseguire al ribasso verso la fine di questo secondo Weekly prevista circa per il 23 Gennaio 2018 in area 1,2145 circa.

CANALE CICLI WEEKLY
Vediamo infatti che è già possibile tracciare un canale ipotetico dei cicli Weekly (in rosso scuro).
La difficoltà nel tracciare un canale dei cicli Weekly, come in questo caso, risiede nel fatto che ci sono molte ombre. Siamo quindi al limite tra tracciare un canale leggermente rialzista e uno leggermente ribassista.
Propenderei per un canale leggermente ribassista, senonché la figura che si sta formando ora, da Lunedì 15 Gennaio 2018 è una struttura fortemente rialzista, fino a prova contraria.
Perché venga negata, andando a fare parte di una figura più complessa, devono essere rotti quasi in contemporanea i valori del minimo di oggi 1,22138 e quello di venerdì 19 2018 a 1,22148.
Il tempo ciclico per fare un altro massimo sta per scadere. Tra le 16:30 e le 18:30 dovremmo essere in grado di saperlo.”

PRIMO COMMENTO
“hahahahahhahaha dovè il canale short mi dica dovè il canale hahahhahah ora voglio vedere se sul blog ammetterà l’errore”

Ad una mia replica sull’errata interpretazione del report mi è arrivato il secondo messaggio:

SECONDO COMMENTO
“l’italiano scritto non ammette eccezzioni mi spiace per lei e io non ho letto male anzi fin troppo bene più volte poi di sicuro ammettere di sbagliare fa male al suo lavoro di venditore di corsi…..e con questo chiudo questa triste parentesi in questo mondo dei blog fittizi e forvianti solo per aclappiare polli”

Non cito il nome dell’autore perché il mio intento non è né colpire lui per vendetta, né giustificarmi per questo “ipotetico errore” ma segnalare l'”andazzo” in questo mondo dove il “DIO DENARO” viene prima di qualsiasi altra considerazione.
Questa persona, tutto sommato, mi ha reso un servizio perché mi permette di sottolineare comportamenti che rendono questo lavoro al limite della superficialità e dell’avidità.

Questa persona oltre ad essere stata espulsa da un gruppo Facebook per commenti scorretti e giudicanti dello stesso livello di quelli che avete appena letto, gruppo dove invece c’è un alto livello di confronto fra gli iscritti al gruppo, si è voluta vendicare per avergli fatto notare che il suo atteggiamento non era coerente con lo spirito collaborativo che anima questo gruppo. Tra l’altro, prima di questo episodio mi aveva scritto proprio per fare un corso sulla Teoria dei Cicli.

L’IMPORTANZA DI MOTIVARE GLI ERRORI
Chi legge i miei articoli sa che quando sbaglio, lo ammetto sempre, motivando però l’errore fatto, che per me è più importante dell’errore.
Quando si motiva un errore all’interno di una teoria per un movimento apparentemente inaspettato, accade che non si lascia il movimento di un prezzo in balia di eventi casuali di cui non se ne conoscono le cause, ma si fa rientrare questo movimento all’interno di un contesto ciclico più grande di cui inizialmente non se ne era percepita l’esistenza.

Non avendo la sfera di cristallo, potrei scrivere semplicemente di prendere una direzione ogni tanto e così non avrei pesi sulla coscienza.
Ho iniziato a scrivere report quando ho compreso che avevano un senso i movimenti che vedevo sui grafici dopo avere scoperto la Teoria dei Cicli. L’ho fatto per uno spirito formativo che mi anima da sempre e nel contempo per obbligare me stesso a studiare la situazione settimanale in modo da essere preparato a fare le operazioni corrette.

Non faccio solo lo studio del lunedì naturalmente, ma giornalmente, solo che scrivere un report come quelli che vedete mi impegna circa due ore e mezza, per cui non riuscirei ad essere concentrato su quello che faccio io.
Tenete conto che i report che scrivo e tutti i materiali che divulgo per spirito collaborativo, sono gratuiti e io non percepisco un centesimo da borse.it.

PROGETTO MAIN WORLD
Non so infatti per quanto lo potrò fare ancora dato che, sviluppando anche un progetto che mi vede impegnato da molti anni e di cui trovate alcune indicazioni nella sezione “CONDIVISIONE DELLA CONOSCENZA”, dovrò attivare una modalità di finanziamento crowdfunding e integrare i miei guadagni in altro modo.

STUDENTI E TENDENZA DI FONDO
Cosa dire sugli studenti? Mi faccio moderatamente pubblicità sul blog, non organizzo serate in alberghi dove presento quello che insegno, non sono connesso a banche o piattaforme di trading, anche perché sembra che la tendenza di fondo del pubblico non sia imparare a fare trading, ma operare con le view di altri, dato che fare trading per vivere è un lavoro oltre che difficile pericoloso per chi volesse sostituire il proprio in attesa di guadagni favolosi.
Quindi chi ha un proprio lavoro se lo tenga stretto!!!
Io stesso ho seguito decine di corsi gratuiti “fuffa” e posso affermare, senza timore di essere smentito, che quello che insegno ha un valore incontestabile dopo undici anni che pratico questa professione e dopo molteplici cicatrici.

COMMENTO PERSONALE ALL’ARTICOLO
Per quanto riguarda l’interpretazione di quello che ho scritto, ero parzialmente convinto che il prezzo sarebbe entrato in un canale ribassista e ne ho indicato il percorso, in modo che se lo avesse fatto, tutti avrebbero saputo come comportarsi.
Ho altresì indicato la formazione di una struttura fortemente rialzista chiamata in gergo “Complex Bottom” che, per essere negata, avrebbe dovuto rompere contemporaneamente due livelli.
Quindi l’operatività in quel caso era mettersi long al minimo del 23 Gennaio, in quanto fine di un ciclo Weekly, come correttamente indicato nell’articolo, con uno stop proprio sotto a quei livelli.

Purtroppo io non posso dare segnali e da ora in poi vedrete sempre il “disclaimer” in cima ad ogni articolo in base alle nuove e più restrittive normative MIFID.

COMUNICAZIONE TRASPARENTE
Personalmente aggiungo che ricevere spesso email dove mi si chiedono informazioni operative o anche solo suggerimenti, senza che la persona scriva almeno “salve, buongiorno”, non ringrazi e non si firmi è qualcosa che sfugge alla mia idea di comunicazione trasparente.
Dietro a questi report ci sono persone e non robot o entità astratte.

Grazie a tutti coloro che avranno compreso!
Francesco Filippi


DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’ investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, ne raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri. Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Il mese di Agosto 2018 ha purtroppo lasciato il segno, sui mercati ma sopratutto sulla città di
Non è passato neanche un mese dalla sua ultima uscita e Donald ha già cambiato idea, bandiere
Basterebbe solo qualche immagine per sottolineare come questa era l'ennesima tragedia annunciata
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
  Atlantia (ex Autostrade SpA) rappresenta per il mercato azionario italiano, la classic
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )