Analisi Euro Dollaro Lunedì 30 Ottobre 2017 – Time Frame 4h + Indicatori Ciclici

Scritto il alle 21:11 da Il Respiro del Grafico

 



PREVISIONE
Fino ad ora è andato tutto come previsto. Essendo iniziato il Weekly Martedì 23 Ottobre, e non Mercoledì 24, il prezzo ha avuto un’escursione più alta rispetto al valore che avrebbe raggiunto se fosse partito il 24, ad un valore massimo che avevo dichiarato essere 1,1820, dirigendosi a 1,183680, quindi vicinissimo a tale valore.


QUARTO CICLO WEEKLY E FINE DEL MENSILE
Essendo poi al quarto giorno, il prezzo ha dovuto recuperare il tempo perso crollando in verticale al valore 1,15741, praticamente al valore quasi esatto della media mobile del time frame Mensile attualmente a 1,15722.

È stato Draghi? Come tutti ormai sanno io non mi baso mai su ciò che viene detto ma osservo solo cicli e forma del grafico dove tutto è già scritto per avere almeno un’idea di operatività settimanale.
Ma il Mensile sarà finito?

Avevo previsto nello scorso articolo la fine del Mensile per Lunedì 30 ottobre 2017. Vedremo quindi se farà un altro minimo, anche se l’indicatore ciclico a Tre Giorni nella notte di venerdì si è girato al rialzo, segno che il Daily potrebbe fare un altro minimo ma non molto distante da quello di 1,15741 di venerdì che però ancora non possiamo prevedere.


SCENARI POSSIBILI
Da quello che leggo sui social di Facebook o su internet, in questo momento si aprirebbe una voragine ribassista fino ad 1,12/1,14, in virtù di un “testa spalle ribassista” che avrebbe un’escursione pari al doppio della sua figura tra massimi e minimi, ossia quei famosi 400/430 punti da me indicati nel rettangolo grigio.

Tecnicamente sarebbe possibile perché il primo ritracciamento di un prezzo che sale, quando incontra le sue medie mobili che si stanno incrociando al rialzo, lo può fare con due target specifici principali, mentre target secondari il terzo e il quarto punto:

1) fino a toccare la media mobile veloce che, nel time frame Mensile si trova a 1,13091;

2) fino a toccare il baricentro delle due medie mobili che si troverebbe adesso a 1,144065= (1,15722+1,13091)/2.

3) in alcuni casi fino a toccare la media mobile veloce che si trova a 1,13091

4) un’ultima disastrosa ipotesi per chi fosse al rialzo, sarebbe il target di Sperandeo a 0,96 che vedrebbe rifiutare l’inversione dell’Euro Dollaro, credo improbabile.
Sempre meglio considerare tutte le ipotesi facendo del Money Management la nostra unica linea guida!


CONFRONTO CON L’INIZIO DEL SEDECENNALE SCORSO DEL 2001
Nel 2001, ad inizio Sedecennale, ad esempio la media mobile lenta nel time frame Mensile non è stata neanche sfiorata, dando inizio subito al secondo ciclo Annuale, ma come sappiamo le condizioni possono cambiare.

Il ritracciamento di Fibonacci è stato del 23,60% esatto, dando così luogo ad una seconda gamba Annuale rialzista addirittura superiore (statisticamente dovrebbe essere uguale).
Come accennato in un altro articolo, il ritracciamento del 2002 è avvenuto nelle sole ultime tre settimane di 500 punti.
Attualmente il prezzo sta ritracciando dall’8 Settembre, ossia 9 settimane meno un giorno, e siamo ad oggi a 518,7 punti, ma ad occhio la situazione sembrerebbe più pesante del 2001.


MOVIMENTO DI UN MINIMO CHE SI FORMA. COSA DOBBIAMO ASPETTARCI?
Faccio quindi delle ipotesi forse più ottimistiche e mi arrenderò all’evidenza dei mercati come sempre.
Se osservate un minimo che inizia, vedrete che per il solo fatto che l’ultimo ciclo sia ribassista, non è detto che il trend debba continuare ad esserlo, perché il mercato potrebbe iniziare a fare un ciclo a Lingua di Bayer con minimi di inizio e fine quasi coincidenti fino a diventare rialzista dai cicli successivi.


SOTTOCICLO DI INZIO CICLO ANNUALE
Le premesse ci sarebbero tutte:
1) Lunedì dovrebbe finire il ciclo Annuale (secondo alcuni mancherebbero ancora 15 giorni);

2) Il fatto che il prezzo abbia brekkato la trend line verde del grafico, non è molto significativo in quanto l’ha subito recuperata, recuperando insieme il valore 1,16;

3) Il sotto ciclo di un ciclo Annuale è un ciclo Trimestrale che oscillerebbe sul suo minimo di inizio, ossia quello fatto venerdì a 1,15741, se fosse l’ultimo, per tre mesi esatti prima di produrre una seconda gamba rialzista.

4) il ritracciamento di Fibonacci è attualmente a 29,1772% dal massimo per cui se finisse qui il ribasso ci potremmo aspettare una gamba rialzista di ciclo Annuale quasi uguale alla precedente;



INDICATORI CICLICI

Purtroppo sia nell’indicatore ciclico Annuale, sia in quello Trimestrale, il prezzo ha brekkato le medie mobili cicliche supportive che vedete nel grafico degli indicatori.
Se però si avesse una reazione rialzista di inizio Annuale, dalla settimana prossima entrambi gli indicatori verrebbero riassorbiti verso l’alto, riportando il prezzo sopra a tali medie mobili cicliche che diventerebbero nuovamente supportive.


INDICATORI non ancora aperti di oggi Sabato 28 Ottobre 2017.
Apriranno alle 23:30 di Domenica e potrebbero subire dei cambiamenti.


Attualmente gli indicatori hanno la seguente tendenza che potete leggere anche dai sei indicatori:

1) L’indicatore ciclico Daily è rialzista con target rialzista a 1,16191;
2) L’indicatore ciclico a Tre Giorni è rialzista con target rialzista attualmente a 1,16967;
3) L’indicatore ciclico Weekly è ancora ribassista;
4) L’indicatore ciclico Mensile è ribassista;
5) L’indicatore ciclico Trimestrale è ribassista;
6) L’indicatore ciclico Annuale è ribassista.

Il mix di questi indicatori indica che per ora possiamo contare, per l’operatività, solo su un ciclo Daily e su quello a Tre Giorni rialzisti.
Solamente passato il primo ciclo Weekly, di questo nuovo Mensile, potremo capire se il prossimo ciclo Weekly assumerà una conformazione da rendere possibile l’ipotesi indicata come esempio delle due formazione dei minimi come sopra descritte.
Sicuramente appena passato il primo ciclo Mensile sapremo che direzione prendere.


 


IPOTESI GRAFICA DI LAVORO DA PRENDERE COME ESERCIZIO DI STUDIO E NON COME PREVISIONE!!!
Normalmente, quando studio un grafico, disegno tutte le ipotesi possibili per non trovarmi impreparato se qualcosa dovesse andare in maniera diversa dal previsto.
Riprendendo quindi il discorso iniziato prima al paragrafo “MOVIMENTO DI UN MINIMO CHE SI FORMA”, ho fotografato la forma di due tipi di minimi prima di un rialzo: il primo creato da tre cicli Weekly e il secondo creato da cicli Mensili esattamente alla fine del primo ciclo Annuale dell’inizio del Sedecennale scorso nel 2002.


RICORDO CHE I MOVIMENTI DEI MERCATI FINANZIARI SONO FRATTALICI, COSA CHE CI PERMETTE DI NOTARE FORME OMOTETICHE, QUALUNQUE SIA L’INGRANDIMENTO CON IL QUALE LE OSSERVIAMO = OSSIA SIMILI ANCHE SE IN SCALA SIA PIÙ GRANDE CHE PIÙ PICCOLA. 


FORMA DI UN  MINIMO CREATO DA CICLI WEEKLY

Il minimo che potrebbe formarsi da ora in poi, potrebbe assomigliare al minimo di cicli Weekly che si sono formati dal 15 Febbraio 2017 fino al 9 Marzo 2017; tutti lo riconosceranno.


FORMA DI UN  MINIMO CREATO DA CICLI MENSILI DEL 2002

In questo caso sarebbero Mensili come è accaduto nel 2002, appena prima dell’inizio del secondo ciclo Annuale del Sedecennale scorso.


ATTENZIONE!!!
Quindi sarà di fondamentale importanza verificare quando e dove inizierà e finirà il prossimo ciclo Mensile e da lì faremo ulteriori ipotesi.



Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva del Battleplan:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]


LINK OMAGGIO DI UN MESE
Al seguente link trovate un mese di navigazione gratuita per tutti i servizi di Rating&Consulting!!!

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=2&t=ott2016


LINK OFFERTA ALL INCLUSIVE
Al seguente link trovate l’offerta All Inclusive per tutti i servizi di Rating&Consulting, che comprende anche un percorso formativo di 25 corsi on line.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/offerta-promozionale-all-inclusive?p=2&t=ott2016


 


 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Ftse Mib: l'indice italiano apre stabile e continua a mostrare un po' di incertezza. La candela di i
Pian pianino anche chi non era d’accordo deve abituarsi a quello che sta capitando. Forse bana
Ieri una Theresa May in preda al panico, ha proposto al suo partito le sue dimissioni in caso di
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La recessione come sarà? Arriverà? Un tuffo nella storia e le intenzioni del "sistema". Visto c
Più esigente, più tecnologico e più attento all'ambiente. Il consumatore, anche in Italia, si
Il Ftse Mib si muove in territorio positivo nei primi minuti della seduta. L’indice di Piazza Affa
Il mondo frena, il rischio recessione è dietro l’angolo, ma ne abbiamo parlato nei post prece
Lasciamo da parte per un attimo l'entusiasmo per uno dei rally obbligazionari più spettacolari
Il 2018 non è stato un anno positivo per i fondi pensione, ma bisogna tener sempre presente  che i