IMMIGRAZIONE FORZATA CON “PACCO” – ANALISI EUR/ZAR – Analista Marco Magnani

Scritto il alle 11:23 da Il Respiro del Grafico

Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si chiama “immigrazione forzata” finalizzata a creare “svalutazione interna”.

Vi siete mai chiesti come è possibile, e perché mai, i nostri politici permettono un’entrata così massiva di immigrati?

Perché vengono accolti, dato loro da mangiare e da dormire, facendogli fare quello che vogliono, senza porre un limite a ciò, anzi, “riempendo” letteralmente l’Italia in ogni angolo, contro ogni logica.

Vi siete mai chiesti perché il nostro stato pur avendo :

  • la maggior parte di pensionati con meno di 700 euro al mese di pensione, costretti a rivolgersi alla Caritas per sopravvivere;
  • un tasso di povertà delle famiglie in forte crescita;
  • cittadini terremotati che vivono in tende e container da decenni ai cui sono state fatte promesse mai mantenute;
  • un tasso di disoccupazione giovanile allarmante;
  • una quantità di Italiani che si vedono obbligati ad espatriare per sopravvivere e trovare lavoro;
  • un regime fiscale da “usura”.

Con tutte queste problematiche (e molte altre ancora), che andrebbero risolte nell’interesse dei propri cittadini, i nostri politici sono premurosi per gli immigrati e dediti alla loro accoglienza, questa l’unica priorità.

Ovviamente i costi di questa opera sociale sono a carico dei contribuenti, certo e chi doveva pagare?

Sono a carico dei cittadini che pagano e che non ricevono, perché quanto dovrebbero ricevere va impiegato in molti sperperi e … nel business dell’immigrazione.

Ma ora siamo già al secondo livello di questa accoglienza: gli immigrati “devono” lavorare.

Quindi vengono inseriti nelle Aziende Italiane “gratuitamente”, la Cooperativa che li “gestisce” li paga uno/due euro l’ora.

Personalmente non mi scandalizzo per il fatto che siano sottopagati, è pieno il mondo di esseri umani che lavorano per quel tipo di retribuzione e non frega niente a nessuno.
Ciò che reputo scandaloso è che vengano pagati con soldi degli Italiani (le cooperative sono sovvenzionate dallo stato) per imparare i lavori degli Italiani.

Capite cosa sta succedendo? Lo stato ospita stranieri, li mantiene e li fa lavorare pagandoli con i soldi dei contribuenti. Tra qualche anno, quando avranno imparato il lavoro, sostituiranno i lavoratori Italiani che se vorranno lavorare dovranno “adattarsi” a retribuzioni da fame.

Ecco! Questa è la svalutazione interna programmata.

Si diminuiscono i costi dei salari e degli stipendi, non potendo fare una svalutazione esterna sulla propria valuta … e voilà il prodotto Italiano è tornato competitivo in termini di prezzo.

E gli Italiani? Ma chi se ne frega degli Italiani! L’importante e che le grandi Aziende Italiane, ormai in mano a multinazionali e finanzieri esteri o banche, facciano profitto.

Degli Italiani non importa più a nessuno, di certo non ai nostri politici, se così si possono ancora chiamare.

EUR/ZAR
Passando al cross EUR/ZAR aggiorniamo la nostra periodica previsione.

Dopo il test dei prezzi sul canale inferiore, come avevo previsto nei report precedenti si è verificato il rialzo, ciclo Annuale e Biennale attualmente rialzisti.


Il ciclo Ventennale è sul suo ultimo ciclo Economico, che dovrebbe finire sul minimo del ciclo Biennale in corso.

Bisogna tuttavia stare molto attenti in quanto potrebbe verificarsi una troncatura del ciclo, nel qual caso il minimo precedente sarebbe anche il minimo del nuovo ciclo Economico.

Ancora presto per dubitare di una cosa del genere ma le possibili alternative non sono mai da tralasciare, per ora è solo conversazione, vedremo quando saremo sul massimo del ciclo Biennale come sarà la questione.


Per il momento abbiamo il massimo del ciclo Annuale (che dovrebbe anche essere quello del Biennale), previsto dal DNA che combacia con quello della previsione sviluppata attraverso il Battleplan visto prima, questo fattore è determinate.


Al momento quindi la previsione più probabile è una salita fino a quota …. Omissis ….. per il primo target della chiusura del ciclo Ventennale.



LINK OMAGGIO DI UN MESE
Al seguente link trovate un mese di navigazione gratuita per tutti i servizi di Rating&Consulting!!!

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=2&t=ott2016


LINK OFFERTA ALL INCLUSIVE
Al seguente link trovate l’offerta All Inclusive per tutti i servizi di Rating&Consulting, che comprende anche un percorso formativo di 25 corsi on line.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/offerta-promozionale-all-inclusive?p=2&t=ott2016


Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
1 commento Commenta
andrea4891
Scritto il 20 settembre 2017 at 13:35

gli immigrati ……. per alcuni, molto pochi, sono una RISORSA ……. per tutti gli altri, per gli Italiani, sono una MALEDIZIONE

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Come di consueto aggiorniamo la previsione dell’indice Cinese, che sembra essere sempre più vicin
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Lo SP500 torna in area di forte ipercomprato ma non si vedono gradi correzioni all'orizzonte. Quin
Nulla di particolare, nessuna novità era già successo nel 2011 e all'inizio del 2016 con il ba
Indici europei orientati al rialzo in questa prima seduta della nuova settimana. Dal punto di vista
Mamma mia. A volte sono veramente sorpreso dalle illuminanti conclusioni dei report redatti dall
Ieri in Austria. il risultato è stato uno solo, inequivocabile. Il partito di Kurz ha do
Guest post: Trading Room #260. Il candlestick settimanale non ci regala grandi segnali operativi.
A momenti dovrebbero essere resi noti i dati Inps sull’accoglimento delle domande relative alla’
Analisi Tecnica Siamo sempre sotto la halfway della long black e siamo in un piccolo trading rang