DOWJONES SI AVVICINA IL GIORNO DEL CROLLO ? – Analista Marco Magnani

Scritto il alle 9:56 da Il Respiro del Grafico

Come anticipato in un report di qualche giorno fa iniziamo a monitorare, dal nostro osservatorio, anche i mercati Americani.

Iniziamo oggi dal Dowjones che come tutti gli indici Americani è “TORO” ininterrotto da inizio 2009 dove è iniziato il secondo ciclo Ventennale del mezzo secolare in corso.

Un “toro scatenato” sia per durata che per performance. Infatti in nove anni ha messo a segno oltre il 300% di crescita, parliamo d’oltre il 33% l’anno da quasi un decennio.

Inutile dire che i mercati sono in uno stato di iper-comprato al limite del logico, forse è più utile cercare di capire quanto si innescherà  la scintilla che farà detonare un ribasso devastante  e cosa sarà che farà scattare la  scintilla, perché questo è ciò che avverrà sui mercati Americani … statene certi.

Ma andiamo per gradi e cerchiamo di capire com’è la situazione ciclica sul Dowjones.
Al momento stiamo analizzando le Medie Mobili sul secondo, ed ultimo, ciclo Economico del primo ciclo Decennale del secondo Ventennale del mezzo Secolare in corso.

D 01


E analizzando la situazione dal punto di vista ciclico temporale, con una previsione di Ventennale iniziata nel 2009, possiamo notare con facilità che i prezzi attuali sono senza dubbio in corrispondenza di un massimo decisamente importante, dal quale dovrebbe iniziare un ribasso sostenuto ed imminente.

D 02


Anche l’indicatore di ciclo Decennale (Viola) evidenzia una zona di massimo che sta per essere raggiunta: i prezzi sono indubbiamente vicini al massimo ciclico.

D 03


Il nostro algoritmo previsionale ipotizza infatti un’inversione dei prezzi che sta per iniziare con una figura di inversione modello 1,2,3 di Sperandeo.

Per quanto ci riguarda, se si verificherà tale figura, in accompagnamento ad un adeguato segnale da parte dei volumi, prenderemo posizione short all’incirca ove posizionata la freccia verde, applicando il nostro metodo di ingresso.

Target attualmente previsto 15.000/14.000, sempre ricordando che questo algoritmo si ricalcola giornalmente quindi i target possono cambiare frequentemente.
Sconsigliamo di utilizzare questa immagine in forma statica in quanto in alcuni giorni potrebbe diventare obsoleta.

D 04


Restringendo il focus il ciclo Annuale Fusion è anch’esso in area di massimo e non potrebbe essere diverso in relazione a quanto analizzato fino ad ora.

In conclusione non possiamo sapere quale sarà la scintilla che darà il via a vendite da panico sul mercato (oggi sono molteplici le situazioni che potrebbero spaventare i mercati),  ma sappiamo che presto succederà e restiamo pronti a coglierne i frutti.

D 05


LINK OMAGGIO DI UN MESE
Al seguente link trovate un mese di navigazione gratuita per tutti i servizi di Rating&Consulting!!!

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=2&t=ott2016


LINK OFFERTA ALL INCLUSIVE
Al seguente link trovate l’offerta All Inclusive per tutti i servizi di Rating&Consulting, che comprende anche un percorso formativo di 25 corsi on line.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/offerta-promozionale-all-inclusive?p=2&t=ott2016


Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]


 


 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Nel post di prima abbiamo parlato della grande sfida che vede di fronte il governo italiano, le
Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente e ci si interroga sempre di più su come sarà in futu
Ftse Mib: indice sotto pressione rompe 19.000 e punta 18.700 punti, livello chiave per l'indice ital
Mentre stiamo discutendo di “manine” e di contrasti all’interno della coalizione giallover
L’aria non butta bene per il governo in sede europea, il  che provoca una salita dello spread ed
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Se ragioniamo in maniera paternalistica, non c'è dubbio che papà Mario, ha ragione, non può i
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Il braccio di ferro sui dazi doganali tra CINA e USA continua ininterrottamente. Per molti (sott
Tenta di reagire il Ftse Mib dopo il nuovo rosso di ieri che ha richiamato nuovi spettri ribassisti.