Weekend 27/28 Maggio 2017 a Milano PERCORSO SULLA TEORIA DEI CICLI E SUGLI INDICATORI CICLICI, ANATOMIA VISIVA DEL BATTLEPLAN di Francesco Filippi

Scritto il alle 9:43 da Il Respiro del Grafico


Logo toro e orso per presentazione trading



TEORIA DEI CICLI E INDICATORI CICLICI
Il weekend di sabato 27 e domenica 28 Maggio prossimo, terrò due giornate sulla Teoria dei Cicli, sull’Analisi Tecnica Ciclica e sugli Indicatori Ciclici a Milano.


  • ENTRARE SUI MINIMI E MASSIMI ASSOLUTI DI MERCATO
    Grazie a questa teoria, diventerà evidente come sia possibile, con l’ausilio degli straordinari indicatori ciclici, totalmente non convenzionali, entrare sui minimi e massimi assoluti con pochissimo scarto, con una visione chiara del trend del mercato in ogni istante e su ogni time frame, pur ritenuta impossibile da molti.

  • MIGLIORAMENTO DELLA VISIONE D’INSIEME
    Posso affermare con sicurezza, senza timore di essere smentito
    , che l’operatività ciclica permette di avere una visione di insieme impossibile da raggiungere con altre teorie, riuscendo a gestire un’operatività con grandi leve senza rischi eccessivi e con performance elevate.
  • OPERATIVITÀ PIÙ CONSAPEVOLE
    Chi impara la Teoria dei Cicli cambia la sua operatività, diventando più rilassata, di più ampio respiro, senza scalping e con maggiori profitti, permettendo così al trader di occuparsi anche di altro.

  • PER COLORO CHE FANNO UN ALTRO LAVORO
    La consiglio caldamente quindi a chi ha un altro lavoro ma non ha tanto tempo da dedicare all’operatività giornaliera.
    Con la Teoria dei Cicli l’operatività passa da Intraday a Weekly, Mensile o Annuale per chi avesse capitali sostenuti.


Trovate l’indice dei contenuti del Percorso alla pagina del Menù:
Percorso Trading Ciclico


Prezzo = 440€ IVA inclusa.

Location: Milano Piazza Argentina.
Raggiungibile dalla Stazione Centrale a piedi in 10′, o in due fermate di Metro.

Corsi individuali: E’ possibile richiedere corsi individuali personalizzati, anche via Skype.



Per ci volesse maggiori informazioni o iscriversi:
[email protected]
cell 349 466 18 24

Grazie!
Francesco Filippi



 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla