PRE­VI­SIO­NI SUL MER­CA­TO ITA­LIA­NO – Ana­li­sta Marco Ma­gna­ni

Scritto il alle 20:25 da Il Respiro del Grafico

Opportunità di Short su Cofide?

Quotata alla Borsa di Milano dal 1985, COFIDE è l’azionista di controllo di CIR, società a capo di uno dei principali gruppi industriali italiani attivo nei settori energia, media, componenti auto, sanità e investimenti non-core.

Le altre principali partecipazioni riguardano la società Finanza Attiva S.p.A., la Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A., Cofide International S.A. e Cofidefin Servicos de Consultoria Lda .

Il titolo da Novembre 2016 ad oggi è aumentato circa del 100% passando da 0.35 euro ad azione agli attuali 0.695 euro circa.

Da notare tuttavia che questa esplosione di prezzo è stata scatenata soprattutto da continue e sostenute operazioni di Buy Back che hanno portato la Holding a detenere in portafoglio un numero di azioni varate dalle 660.000 detenute in febbraio 2017 alle 8.100.000 attuali, ciò molto probabilmente in relazione all’ipotetico piano di fusione previsto tra la società e la controllante Cir.

Al di là dei motivi per cui il rialzo si è scatenato e dei risvolti possibili, ora il titolo è sopravvalutato, il Fair Value, infatti, secondo i nostri parametri è pari a 0,49 euro ad azione, sopravvalutato quindi del 30%.

COFIDE 01


I numeri della Holding, oltretutto, non sono cambiati di molto dal 2015 ad oggi; vero è che il fatturato nel 2016 è cresciuto leggermente, come anche l’Ebit decisamente migliorato, tuttavia tali miglioramenti non giustificano di certo un aumento del valore delle azioni del 100%, nonostante le previsioni future siano buone.

COFIDE 02


Passando poi dall’analisi fondamentale a quella tecnica, possiamo notare come i prezzi siano arrivati a testare i canali inerenti al ciclo Biennale (hanno testato inoltre anche i canali Annuali, Intermestrali e sono molto vicini al canale superiore del ciclo Economico, tutti visibili sul nostro sito).

Con questo scenario trovandoci su un massimo ciclico del ciclo Intermestrale   è più che plausibile un ritracciamento imminente di sufficiente ritorno presunto sul rischio preventivabile.

Vediamo come.

COFIDE 03


Un possibile ingresso sarà la rottura al ribasso delle medie mobili cicliche del ciclo Mensile, cosa che non dovrebbe avvenire tra molto, essendo sul massimo tale ciclo.

Questa opportuità, se pur in controtendenza sul ciclo Biennale, orientato al rialzo, avrebbe un stop loss molto esiguo attorno al 3-4% sopra l’incrocio avventuto.

COFIDE 04


Ed un target di arrivo sulla media mobile del ciclo Annuale che ora è in area prezzo 0,43 circa.

Chiaro che con il passare del tempo il livello di prezzo del target salirà; tuttavia stiamo parlando di un ritracciamento ipotetico, attualmente superiore al 25%, pertanto in rapporto oltre uno a quattro sul rischio stabilito.

Un operazione che potrebbe dare risultati soddisfacenti.

COFIDE 05



LINK OMAGGIO DI UN MESE
Al seguente link trovate un mese di navigazione gratuita per tutti i servizi di Rating&Consulting!!!

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=2&t=ott2016


LINK OFFERTA ALL INCLUSIVE
Al seguente link trovate l’offerta All Inclusive per tutti i servizi di Rating&Consulting, che comprende anche un percorso formativo di 25 corsi on line.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/offerta-promozionale-all-inclusive?p=2&t=ott2016


Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]


 


 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, l’indice di riferimento europeo lascia invariata
DJI Giornaliero Buongiorno, finalmente abbiamo degli elementi nuovi che riguardano lo storico
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Il rating per l’Italia è cambiato per Moody’s. Restiamo però investment grade e l’outloo
Lasciamo da parte la complicata situazione italiana e chiediamo all'analisi intermarket un aiuto
Nel post di prima abbiamo parlato della grande sfida che vede di fronte il governo italiano, le
Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente e ci si interroga sempre di più su come sarà in futu
Ftse Mib: indice sotto pressione rompe 19.000 e punta 18.700 punti, livello chiave per l'indice ital
Mentre stiamo discutendo di “manine” e di contrasti all’interno della coalizione giallover
L’aria non butta bene per il governo in sede europea, il  che provoca una salita dello spread ed