IL METODO DI MONEY MANAGEMENT PIÙ CONOSCIUTO – Analista Marco Magnani

Scritto il alle 10:10 da Il Respiro del Grafico

 

La gestione del proprio capitale è la cosa più importante ai fini del risultato per chi opera in Borsa. Non c’è infatti da stupirsi nel comprendere che persone con performance del 70% (di trade vincenti) riescono a perdere soldi o a sopravvivere con grandi difficoltà.

Riuscire ad ottenere costantemente 7 trade vincenti su 10 è cosa per pochissimi al mondo, ciononostante non tutti costoro riescono a sopravvivere.

La storia è piena di grandi trader finiti in rovina o suicidi dopo aver vinto enormi somme ed averle poi perse tutte. Ma da cosa è dovuto ciò?

Indubbiamente da un non corretto Money management, il più conosciuto è il “Frazionale fisso” (od incrementale fisso), che prevede di aumentare (o diminuire) i contratti utilizzati in relazione alle vincite (o perdite).

FACCIAMO UN ESEMPIO
Iniziamo ad operare sul future Ftsemib con 100.000 euro e decidiamo di dedicare il 5% del capitale all’inizio dell’operatività, pertanto potremo permetterci una perdita di 5.000 euro.

Decidiamo di applicare una strategia molto testata che sappiamo fare bene e mediamente fa guadagnare 200 punti a trade e costa 100 punti di stop loss quando perdiamo. Inoltre siccome non siamo i migliori al mondo vinciamo sei trade su dieci.

Nell’immagine è rappresentato l’andamento dei contratti utilizzati e dei profitti e perdite, dopo solo 14 trade, di cui 4 sbagliati abbiamo ottenuto oltre il 100% del capitale, ed a vederla cosi sembrerebbe proprio una gestione adeguata.

Siamo partiti con 10 contratti, pari a 100 punti di stop su ognuno, totale 5.000 euro di massimo rischio deciso (5% Capitale) ed al 14° trade siamo a mercato con 19 contratti.

Vista così è una vera cuccagna!

Bene questo sistema di Money Management sul lungo periodo incorpora la garanzia di perdere denaro…. Vediamo il perché …

MM 01


Partiamo dal presupposto che la borsa spesso ci riserva brutte sorprese, e negli ultimi anni abbiamo visti ben due casi: Grecia e Brexit.

Mattinate da meno 1.000/1.300 punti in apertura, panico vero dove tutti vendono, svendono e cercano di liberarsi di ciò che hanno in portafoglio per limitare le perdite … insomma una vera mattanza.

Bene guardate nell’immagine cosa succede se al 14° trade capita un’apertura da -1.000 punti, che nel medio lungo periodo non si può di certo escludere, dopo aver guadagnato in soli 13 trade oltre il 90% del capitale iniziale, in un solo colpo perdiamo tutto il gain e parte del nostro capitale.

Immaginate cosa potrebbe succedere dopo 80/90 trade con a mercato 70/80 contratti… una vera rovina.

Questo è il motivo per cui molti perdono tutto pur avendo ottime percentuali di vincite, non gestiscono correttamente il proprio capitale e le puntate a mercato.

Ovviamente esiste un modo corretto per limitare il rischio appena visto, senza penalizzare troppo i profitti, chi fosse interessato ad approfondire la cosa può visitare il mio sito e se vorrà potrà avere le risposte.

Quanto visto fino ad ora vale anche per molti trading system che allo stesso modo hanno % di vincita elevate ma scarsi risultati.

MM 02



LINK OMAGGIO DI UN MESE
Al seguente link trovate un mese di navigazione gratuita per tutti i servizi di Rating&Consulting!!!

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=2&t=ott2016


LINK OFFERTA ALL INCLUSIVE
Al seguente link trovate l’offerta All Inclusive per tutti i servizi di Rating&Consulting, che comprende anche un percorso formativo di 25 corsi on line.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/offerta-promozionale-all-inclusive?p=2&t=ott2016


Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva:
Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora se
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Inters
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si n
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le pi
Giusto per comprendere come funziona il più Europa, dopo le recenti dichiarazioni Moscovici...
Ftse Mib: dopo la corsa di oltre il 7% avviata il 4 gennaio, il listino italiano sembra prendere una
Mentre i mass media continuano a focalizzare l'attenzione sulle quotazioni altalenanti di Bitcoi
Il 25 e 26 gennaio prossimo l'Inps celebrerà i suoi primi 120 anni  di esistenza e in attesa che s
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Vademecum per capire perchè in fondo la nostra è una vita "in saldo" Un po' di storia. I Saldi