Quanto vale BPER – Rating Consulting

Scritto il alle 16:28 da Il Respiro del Grafico

Report Marco Mar 26 Lug 2016


Quest’oggi analizziamo uno dei principali gruppi bancari italiani: BPER.

I dati di bilancio non mostrano particolari sofferenze negli ultimi anni, a differenza di moltre altre banche italiane, le quali hanno subito pesanti perdite per via della contabilizzazione di crediti inesigibili.

Negli ultimi anni la società mostra un andamento economico in miglioramento, evidenziato dalla crescita del fatturato fino all’utile netto: dati basilari per calcolare il Fair Value.

Il Fatturato della società ha avuto una crescita abbastanza costante, a differenza degli utili che nel 2012 sono risultati negativi. Questa discrepanza ha certamente pesato sul calcolo del Fair Value, poichè si basa sull’ andamento di almeno 4 anni a ritroso.

Lo stato patrimoniale, al contrario ….

Continua al seguente link:

http://www.ratingconsulting.eu/admin/respiro-del-grafico/demo-giornaliero-27072016

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Giornata di passione in borsa, ma non solo in Italia. Complici le trimestrali e gli outlook che
  ITALIA: paese di santi, di poeti e di navigatori. Oggi forse bisognerebbe aggiornare il
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Apertura negativa per il Ftse Mib, ma altro era difficile aspettarsi dopo la dinamica intraday di ie
Avremo la Nostra Criptovaluta ! E' la classica frase che si sente dire da supponenti manager, tel
Chi non ricorda il mitico film, "Fuga per la vittoria" il film come scrive Wikipedia, liberamente
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Gli small traders sono ancora in una situazione di sicurezza, però il quadro continua ad essere c
  Quando parlavo di mercato unidirezionale, molti facevano finta di non capire. Ora gli