Vivere di  Trading anche nei momenti di panico, oltre 30% mese! – Analista Marco Magnani

Scritto il alle 10:45 da Il Respiro del Grafico

Schermata 2016-06-17 alle 10.41.01

AGGIORNAMENTO GIORNALIERO
Con  internet  ognuno può accedere alla Borsa direttamente da casa, come se ciò fosse la cosa più facile con cui fare denaro veloce.

In realtà è molto complesso, la vita da Trader è “assolutamente” dura, il trading è l’unica attività che non fa sconti, chi sbaglia paga immediatamente. Inoltre  a lungo andare genera nell’individuo, non capace, sensi di inferiorità.

Chi mi conosce sa che sono un fautore dell’analisi ciclica e ho ideato un metodo di trading basato sui cicli di borsa, con il quale è possibile fare “discreti” risultati, attraverso i miei corsi  insegno alle persone l’utilizzo del metodo ed i concetti  fondamentali  sottostanti.

Mi voglio distinguere  dalla massa pertanto  ogni volta che faccio un corso  presento i risultati del mese precedente, le immagini allegate evidenziano il gain, da me sviluppato,  dal primo Maggio fino la giornata di ieri su un conto  dove ho applicato il metodo  “Tsc-2”.

Tale metodo è rivolto  anche alle persone poco capitalizzate, infatti è sufficiente possedere un conto capitalizzato a  5.000 euro ed operando con un Future Mini Ftsemib,  si possono ottenere ottimi risultati,

A dimostrazione nonostante non amo fare trading sul breve periodo  ho voluto applicare questo metodo al fine dimostrativo (normalmente faccio trading sul medio termine), in un mese e mezzo ho  potuto realizzare 2.865 euro di profitto pari al 57%,  ciò nonostante le turbolenze dell’ultima settimana  che peraltro hanno  permesso  una ottima operazione prendendo buona parte di tutto il ribasso, un trader deve saper sfruttare i momenti di panico a suo favore….

Segue al link sotto:

http://www.ratingconsulting.eu/admin/respiro-del-grafico/demo-giornaliero-17062016

Accesso all’articolo gratuito loggandosi con l’email. Una volta loggati, dal Menù in alto, andare su ANALISI/ DEMO RG

(report giornaliero)



SCONTI SULL’ACQUISTO DEI SERVIZI DI RATING&CONSULTING
Inserendo il codice 55m66 avrete la possibilità di ottenere uno sconto del 10% su tutti i servizi forniti da Rating&Consulting che voleste acquistare nel 2016.


Per informazioni:
www.ratingconsulting.eu

[email protected]



Per info sul Percorso Tecnico Ciclico Predittivo e Analisi Visiva:
contattare Ing. Francesco Filippi 349 466 18 24
[email protected]



VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
3 commenti Commenta
leocilli
Scritto il 17 giugno 2016 at 13:37

Molto interessante davvero.
Però, ragionando sul metodo che vorresti vendere e sui risultati raggiungibili in brevissimo termine (ad esempio +30% in un mese!), non riesco a capire una cosa semplice: per quale motivo stai qui a perdere tempo a vendere le notizie sul tuo metodo (con anche l’offerta del 10%) se invece concentrandoti sul tuo trading potresti diventare ricchissimo (intendo veramente molto molto ricco!) cumulando le operazioni e capitalizzando il tutto?
Scusami l’ironia, ma come si può capire che ci sia differenza da tanta propaganda che declama dimagrimenti di 10kg l’ora o prestazioni sessuali sovrumane?
Forse per avere le risposte dovrei comprare un corso?
Ti ringrazio per l’attenzione.

Il Respiro del Grafico
Scritto il 27 giugno 2016 at 9:18

Gent.mo Leocilli,
per ora rispondo io alla tua osservazione, perché in parte riguarda anche me, ma girerò la tua domanda a Marco Magnani dato che l’articolo è il suo.

Pensare di diventare ricchi subito facendo trading è un’illusione, soprattutto se si parte da capitali bassi. Se leggi bene l’articolo si usa sempre un minifib e non si cumulano i profitti per reinvestirli tutti. Marco Magnani ha pubblicato successivamente un articolo per fare vedere come si può morire subito in questo modo, in seguito ad un commento simile al tuo.

Poi dipende da quanto uno voglia diventare “ricco”, per usare la tua definizione. Dipende poi dalla passione per il lavoro che si fa e cosa si voglia costruire.

Ma la risposta per me più importante è che la vita è fatta anche da molti sogni e forse quello che tu pensi essere il fine per noi sia solo il mezzo per progetti più importanti e più a lungo periodo.
Almeno per me è così e sto lavorando ad un progetto sociale che avrà bisogno di molti fondi per essere attivato.
Grazie a te per il commento che mi ha permesso di precisare che non sempre per tutti il guadagno è l’unico fine, in una società come la nostra in cui se non guadagni non sei nessuno.
Francesco Filippi

Il Respiro del Grafico
Scritto il 28 giugno 2016 at 10:01

Buongiorno,
concordo con quanto detto dal collega Francesco, aggiungo inoltre che non sono d’accordo sulla teoria che chi guadagna non insegna agli altri.
Questo è l’immaginario di persone che vogliono credere che sia cosi perché non amano studiare ed applicarsi, quindi è meglio convincersi che: “tanto chi sa non insegna”.
Ciò che dico è di facile comprensione, in quanto sarebbe come sostenere che i medici non insegnano a fare gli interventi perché lo sanno fare solo loro (non ci sarebbe più nessuno negli ospedali ad operare i pazienti), o che i professori non insegnano agli alunni perché il loro sapere deve essere segreto.
In questo settore come in tutti gli altri chi sa può decidere di insegnare e non ci trovo nulla di trascendentale, forse trovo strano invece che persone debbano sostenere che chi sa fare trading non lo insegna, ma ripeto è solo un modo di giustificare la propria non volontà ad apprendere.
Un cordiale saluto,
Marco Magnani

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Stoxx Giornaliero Buonasera, per non perdere il filo del racconto sullo Stoxx, riporto questo
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
La situazione ovviamente non è più cosi serena. Ed è chiaro a tutti che il clima "goldilocks"
Ci eravamo lasciati nel precedente articolo con l'indice Biotech in forte ripresa e proprio quando s
Oggi vi vorrei parlare di alcuni aspetti pratici di bitcoin e di come se ne gestisce la custodia
Avvio titubante per il Ftse Mib che si muove attorno a 19.130 punti mostrando un lieve segno rosso,
Nel fine settimana, il ritorno in grande stile della troika, che suggerisce di non toccare la ri
Gli ETF (Exchange Traded Funds) continuano a piacere agli investitori. Lo dimostrano gli ultimi
Guest post: Trading Room #295. Ora siamo "nel burrone" e quindi che possiamo aspettarci? Buona vis