Cerca nel Blog

Analisi Euro Dollaro Lunedì 14 Marzo 2016 – Time Frame Daily

Scritto il alle 14:12 da Il Respiro del Grafico

PREVISIONE
Come anticipato nella View Settimanale di venerdì 12 Febbraio scorso, il prezzo stava proseguendo al rialzo all’interno di un canale rialzista (in blue). Attualmente quel canale è ancora valido ma col minimo segnato a fine ciclo Weekly scorso, troviamo ora un triangolo (in verde) che definisce un’area che il prezzo potrebbe toccare durante la fine dei cicli più importanti, come i prossimi tre Weekly e il Mensile in corso. Il discorso di Draghi ha reso possibile in qualche ora l’evento del minimo tracciato dalla fine del Weekly appena terminato.
Anche il target di 1,1155 della scorsa previsione è stato rispettato con una chiusura di candela Daily a 1,11530.


CICLO WEEKLY

Il primo ciclo Weekly è terminato, preciso come un orologio svizzero, il 10 Marzo, come previsto nell’analisi scorsa (tra il 9 e l’11 Marzo appunto).
I prossimi tre cicli Weekly definiranno meglio la forma della struttura che si sta approntando a fare il prezzo.


CICLO MENSILE

Dalla fine del Mensile poi dipenderà la struttura del Bimestrale in corso.
Una possibile fine del ciclo Mensile in corso potrebbe avvenire l’1 Aprile al livello di 1,1050 attualmente.
Stiamo comunque attenti all’area del triangolo verde che potrebbe assorbire eventuali sconfinamenti di prezzo.


CONVINZIONI DI MASSA SUI VALORI SUPPORTIVI E RESISTIVI

Quando vengono segnati nuovi minimi in particolari aree supportive o resistive, non contemplate dal ciclo in esame, queste vengono registrate dagli operatori come possibili valori che, nonostante toccati, non andrebbero ad alterare l’andamento del frattale ciclico considerato. Sono quindi valori molto pericolosi se non valutati correttamente.


TARGET DEL MENSILE

Attualmente il target del Mensile in corso non si dovrebbe ancora essere manifestato statisticamente. Siamo infatti all’inizio del secondo ciclo Weekly, per cui per i prossimi tre giorni dovremmo assistere ancora ad un rialzo verso il massimo del Mensile scorso in area 1,1320/1,1350, poi assisteremmo ad un ritracciamento verso l’area 1,10/1,1050.


AREA RESISTIVA

Difficile ora fare previsioni più precise in quanto siamo di fronte ad un’area resistiva particolare in un momento ciclico in cui stiamo tracciando dei massimi, al di sopra di resistenze, come le medie mobili del time frame Settimanale, già rotte al rialzo per ora.
Sarà quindi fondamentale vedere a che livello chiuderà il ciclo Mensile attuale.
Certo è che il target 1,14 è alle porte.


INDICATORI CONVENZIONALI

Gli indicatori nel time frame Weekly sono positivi e il MACD si sta apprestando a tagliare al rialzo la linea dello zero. Anche nel time frame Daily il MACD sta tentando di salire sopra alla linea dello zero.

Analisi Euro Dollaro Lun 14 Mar 2016 D



INDICATORI CICLICI di www.ratingconsulting.eu
Vorrei fare notare le indicazioni fornite dagli indicatori ciclici relativi al ciclo Bimestrale sull’Eruro Dollaro di www.ratingconsulting.eu.
Come si vede dalla figura ho riportato con le frecce verdi, sottili e spesse, il punto in cui la linea tratteggiata ha tagliato al rialzo la linea dello zero; mentre con le frecce rosse, sottili e spesse, sempre la linea tratteggiata ha tagliato al ribasso sempre la stessa linea dello zero.
Con le frecce rosse e verdi più spesse ho indicato i cicli maggiori che hanno prodotto maggiori escursioni di prezzo.
Vorrei fare notare che in corrispondenza della freccia blue spessa, ci troviamo in prossimità di un probabile massimo di questo indicatore, (sta curvando) ma solo quando questo indicatore tagliasse al ribasso la linea dello zero assisteremmo ad un ritracciamento. Ma questo è solo l’indicatore dei cicli Bimestrali.
Chi fosse in possesso anche di questi indicatori per tutti i cicli inferiori, fino ad avere quello per il ciclo a due ore, saprebbe esattamente dove il prezzo cambia direzione nell’Intraday.

 

Indicatori ciclici R&C con frecce Lun 14 Marzo 2016


ESEMPIO della figura dei Cicli Bimestrali.

Ad esempio se avessimo combinato, nell’intervallo tra il 15 Ottobre 2015 (massimo 1,14953) e il 3 Dicembre 2015 (minimo 1,05658 inizia un Bimestrale) i due indicatori del Simple Fair Value, saremmo riusciti a fare uno short di circa 700 punti nei 929,5 messi a disposizione tra massimo e minimo delle due date indicate sopra.


OPERARE SUI CICLI MAGGIORI

Operando quindi sui cicli maggiori si evita di fare operazioni pericolose Intraday o su trading range di massimi e minimi relativi, a favore di operazioni che vedono statisticamente il prezzo cambiare direzione, con uno scarto di meno di un ciclo Weekly nel caso di un ciclo Bimestrale, ma con uno scarto di cicli assolutamente più piccoli, fino a quello a due ore, nel caso di indicatori per i cicli Daily.


INDICATORI, STRUTTURE E CICLI – Percorso di Trading Tecnico Ciclico Predittivo

Se poi combiniamo la lettura degli indicatori con quella delle strutture (che insegno durante i corsi) che si formano durante i minimi e i massimi dei cicli corrispondenti, siamo in grado di entrare a minimi e massimi molto sicuri che ci permettono quasi subito di mettere uno stop in gain. Sempre che non si esageri con i contratti.


NOTA

La tentazione di fare il “colpaccio” non deve mai essere contemplata nell’operatività di un trader saggio perché, pur potendo funzionare, ci sottopone ad uno stress elevato, dato che il possibile cigno nero è sempre in agguato, anche quando dura pochi minuti!!! Quando questo accade la tentazione di chiudere un posizione corretta, ma in perdita, anche se per pochissimo, è fortissima.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Name
Email *
Articoli dal Network
La mappa degli utili e delle vendite di riporta un quadro migliore del previsto. Ma alcuni settori b
Non c'è nulla da fare, se ci fate caso sono sempre e solo i giornalisti tedeschi olandesi finlandes
FTSE Mib L’indice FTSE Mib continua a puntellare il supporto statico a 16.595/16.600 punti, sping
Pensare che le banche centrali cessino di essere protagoniste del grande spettacolo dei mercati fina
Durante le negoziazioni notturne lo yen ha compiuto un forte rally, perché la BoJ ha optato per un
Metà anno se ne andato e con esso la speranza di una forte ripresa economica. Chi sperava in una va
Venerdì sera dalle ore 22 sapremo finalmente come sono andati gli stress test condotti da Eba ed Ec
Quali sono le banche a rischio? E’ solo un problema di Cet1 oppure ci sono altri aspetti molto pi
FTSE Mib L’indice FTSE Mib si trova dal punto di vista tecnico, nella parte finale del triangolo
AGGIORNAMENTO  GIORNALIERO Chi mi conosce sa che sono un patito dell’Indice di Forza relativ