Cerca nel Blog

VIEW SETTIMANALE – Venerdì 12 Febbraio 2016 – Time Frame Weekly

Scritto il alle 10:02 da Il Respiro del Grafico

AGGIORNAMENTO
Vorrei fare qualche riflessione importante sul time frame Weekly in quanto il grafico sta completando alcune strutture base.

BATTLEPLAN SEMESTRALE
Non si può non notare dal grafico settimanale che tutte le trend line segnate, sia come supporti che come canali, hanno una loro logica ciclica e di conseguenza una certa validità per quanto riguarda la struttura Semestrale del Battleplan (inclusa nel rettangolo azzurro) appena conclusasi e durata sette mesi e mezzo circa, dal 14 Aprile al 30 Novembre 2015.
Anche tutti i cicli e sotto cicli contenuti nei canali sono coerenti tra loro.

CICLI BIMESTRALI
La struttura successiva, al ciclo durato sei mesi, è stato un Bimestrale iniziato il 30 Novembre 2015 (primo rettangolo rosa).
Il Bimestrale successivo (secondo rettangolo rosa), iniziato il 29 Gennaio 2016, ha già brekkato al rialzo il massimo 1,10598 del Bimestrale precedente. Questo significherebbe che il minimo di fine di questo secondo Bimestrale, fino a prova contraria, dovrebbe giacere sulla stessa trend line (in verde) che sostiene i minimi di inizio e fine del Bimestrale precedente a patto che sosti almeno due cicli Weekly nell’area dei massimi.

TARGET DEL SECONDO BIMESTRALE
Il target di questo secondo Bimestrale è compreso tra due valori:
1) L’incrocio di tre trend line a 1,14135:
A – Trend line di Sperandeo (rosa);
B – Trend line del canale rialzista dei Bimestrali (verde continua);
C – Trend line del ciclo Triennale iniziato a Luglio 2012 (in verde tratteggiata);
2) La Media Mobile veloce del time frame Mensile passante attualmente a 1,15565.

CICLO QUADRIENNALE
Nel caso quindi questo secondo Bimestrale, come già anticipato prima, avesse una chiusura di candela Weekly sopra l’apertura della candela Doji del 19 ottobre 2015 a 1,13633, sostando in tale area per almeno i due Weekly successivi, potrebbe significare un probabile tentativo di inversione di questa valuta.
Mi aspetterei poi il termine del Bimestrale a 1,1040 nel ciclo Weekly del 21/29 Marzo e da lì un nuovo rialzo che, se rompesse il massimo del Semestrale scorso a 1,1748, sancirebbe l’inizio del Ciclo Quadriennale vero e proprio, con inizio il 30 Novembre 2015.

Il 15 di Marzo 2016 il prezzo avrebbe sostato infatti un anno sopra il minimo del 15 Marzo del 2015 (sempre che non lo brekki al ribasso nel prossimo mese).
Questo significherebbe che la condizione ciclica di sosta di un quarto del ciclo di ordine superiore sarebbe verificata. Il prezzo così potrebbe procedere al rialzo.

STRUTTURA GRAFICA  A DOPPIA ONDA
La struttura a due onde rialziste è un frattale abbastanza noto e, a meno che non venga rotto al ribasso, è indicazione di una struttura rialzista, per ora.
Una seconda indicazione è la rottura avvenuta delle due Medie Mobili Weekly e, se arrivasse al target della prima Media Mobile Mensile attualmente a 1,15565, significherebbe l’inizio di un ciclo di ordine superiore.

Sarà tutto da monitorare naturalmente e verificare di settimana in settimana per convalidare questa ipotesi.

NOTE
Vorrei ricordare che i valori indicati sono aree di valori e non valori precisi. Questo dipende dalla difficoltà di tracciare trend line precise sui grafici nei vari time frame che spesso non coincidono. Dipende inoltre dal fatto che i valori che calcolo giacciono su trend line inclinate e non sono quasi mai valori statici.

AVVERTENZE!!!
Come tutti i trader sanno le proiezioni di lungo periodo sull’andamento dei prezzi (Mensili e Annuali) hanno sempre validità “sino a prova contraria” e non devono essere prese come indicazioni di trading in quanto possono variare di settimana in settimana.
Le proiezioni di lungo periodo dipendono da molteplici parametri sia fondamentali che tecnici, difficili da prevedere con così tanto anticipo.

Volevo anche ricordare che le analisi settimanali di questo blog non hanno le connotazioni di segnali di trading, in quanto sono assenti, in tali valutazioni, i valori di ingresso e di uscita, la size delle posizioni in base alla leva di ciascuno e non vengono dati gli stop anche se i valori di riferimento dei massimi e dei minimi dei cicli possono essere considerati a tutti gli effetti degli stop o dei break per girare la posizione ma sempre con l’accortezza di sapere in quale ciclo ci si trova.

VIEW SETTIMANLE Ven 12 Feb 2016 W

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Name
Email *
Articoli dal Network
Stoxx Giornaliero Buongiorno, partiamo dall’inizio dell’ultimo articolo per analizzare l
Tante piccole luci ma una grande ombra dall'ultimo report di Abi Tassi sui mutui ancora giù -
Non fatevi illusioni, il cavallo non beve. E la testimonianza che ci arriva dal Giappone è emblema
Lo abbiamo scritto recentemente in occasione di BREXIT…LEGGENDE METROPOLITANE CERCANSI! se serve
AGGIORNAMENTO GIORNALIERO In tutti questi anni di studio, ricerca e attività da Trader, come t
Mi spiace dover sempre parlare di dati non proprio soddisfacenti, ma non è colpa mia se le cose
Cartoon of the Day: Incredulous Una rapida occhiata ai dati macroeconomici in arrivo ieri dall'Am
Il 24 maggio scorso c’è stato l’atteso incontro fra il ministro del Lavoro Poletti, presente il
Una rapida occhiata al meraviglioso risultato della leggendaria ABENOMICS, ovvero il più impone
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2012 (range 12299/17158) [uscita