Pubblicate le nuove date del Percorso Ciclico – Infrasettimanali e Weekend

Scritto il alle 13:08 da Il Respiro del Grafico

Il percorso sulla Teoria Ciclica che propongo vuole dare uno strumento tecnico evoluto e molto efficace per operare sui mercati finanziari in genere, ma soprattutto per andare in aiuto a chi opera con piccoli capitali e leve elevate che ormai quasi tutte le piattaforme attuali forniscono agli operatori.

Tutti i trader sanno che con strumenti a così elevata performance è impossibile operare basandosi solo su analisi fondamentale o su notizie e rumors sugli interventi economici dei vari paesi.
A tale proposito la Teoria dei Cicli, insieme ai suoi indicatori, fornisce elementi fondamentali ed insostituibili che permettono al trader di essere sempre in trend col mercato seguendo i cicli principali, evitando così la pericolosissima abitudine di comprare uno strumento finanziario mentre scende o shortarlo mentre sale.

Per info: Ing.Francesco Filippi
Cell 349 466 18 24
Tel  02 87 06 53 52

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Analisi tecnica in action. Il grafico del benchmark mondiale delle borse, lo SP500, si fa molto
I mercati scontano il futuro. La valutazione che vediamo in borsa di un’azienda dovrebbe tener
Ftse Mib: l'indice italiano torna su una resistenza importante a 21.122 punti che se rotta in chiusu
Mi è stato chiesto (via mail) un parere su un'azienda tra le più difficili da decifrare. In passat
ll mercato del lavoro almeno da una trentina d’anni ha mutato pelle. Mentre prima un impiego press
Guest post: Trading Room #313. Settimana positiva per la borsa italiana che adesso si ritrova a co
Analisi Tecnica Vi propongo il grafico dell'indice che non e' soggetto al cambio di contratto. RIm
Stoxx Giornaliero Buongiorno a tutti, diversamente da quanto avevamo pronosticato, il princip
DJI Buongiorno a tutti, riprendiamo il discorso sull’indice industriale americano. Parti