Analisi Euro Dollaro Lunedì 1 Dicembre 2014

Scritto il alle 23:23 da Il Respiro del Grafico

PREVISIONE
Nelle analisi delle settimane passate affermavo che l’Euro Dollaro si stava preparando per un breve rialzo in area 1,2650 per circa un paio di settimane o poco più. Le prove di questo rialzo sarebbero state: gli indicatori Weekly in leggera divergenza, la Doji mensile che si stava formando (ad oggi chiusa) e uno o due cicli mensili rimasti per completare la sosta ciclica o sul minimo del 3 Ottobre (un ciclo mensile) o del 7 Novembre (due cicli mensili).
A questo punto però del percorso di questa valuta, anche in merito alla situazione economica e a tutte le dichiarazioni sul Quantitative Easing, mentre il grafico si sta evolvendo e completando in strutture alle quali tutti i traders iniziano a dare un significato, si potrebbero verificare più situazioni.

Ho cercato di rappresentare sul grafico delle strutture, a mio avviso ciclicamente possibili, che potrebbero dare luogo a movimenti inaspettati, anche solo temporanei, e diversi dal rialzo previsto.

Le due strutture sono i due triangoli: quello azzurro e quello rosa più piccolo.

TRIANGOLO AZZURRO
Il triangolo azzurro (probabile pennant rialzista) inizia il 3 Ottobre, passa per il minimo del 7 Novembre e potrebbe completarsi nel minimo dell’11 Dicembre a 1,2230 al di sotto della congestione quadriennale che parte dal Giugno 2010. Se questo avvenisse non saremmo ancora riusciti ad avere un trimestre che sia sostato sopra nessuno dei minimi fatti (3 Ottobre e 7 Novembre) almeno un trimestre (+ o – 1/4 del ciclo trimestrale), condizione necessaria di sosta per l’inizio di un ciclo Annuale sopra uno di questi minimi.
Quello che sarebbe importante in questo caso sarebbe la pennant rialzista che potrebbe dare luogo al rialzo atteso e non più la sosta di un trimestrale su un minimo preciso che comunque avrebbe, questa volta, una sosta su una zona baricentrica e non su un minimo preciso.

TRIANGOLO ROSA
Il triangolo rosa invece (di continuazione ribassista) riguarda solo la chiusura del mensile in corso che potrebbe provocare a fine di questo Weekly un primo ribasso fino a 1,2325 dove transiterebbe la fine del Weekly in corso, per poi dirigersi a 1,2270 prima (dove transita la base del triangolo di congestione dal Giugno 2010) e 1,22 dopo, dove transita la trend del canale dei cicli mensili. E lì finirebbe proprio il mensile in corso in un’area compresa appunto tra questi due valori a circa 1,2230 dove passa la base inclinata del triangolo azzurro menzionato prima.

CANALE ANNUALE
Il giorno 11 Dicembre a 1,2135 passerebbe poi la trend supportiva del canale annuale, ma solo una settimana dopo questo valore sarebbe 1,2090.
Ecco allora che la rottura dei livelli precedenti darebbe luogo alla “caccia ai minimi” citata negli articoli scorsi.

AVVERTENZA!!!
Con questa analisi non voglio sconfessare le analisi precedenti, ma solo dire che in questo momento in cui le strutture si stanno completando, una qualsiasi manovra economica potrebbe provocare la rottura delle stesse in un senso o nell’altro, anche solo temporaneamente per dare comunque subito dopo luogo al rialzo o alla peggio alla rottura definitiva dei livelli supportivi raggiunti.
E’ quindi un sollecito alla prudenza!!!

STOP CICLICI
Quindi è necessario che gli stop siano posti, mano a mano che queste strutture si riveleranno, nei punti ciclici esatti; meglio se questi coincidono con le trend supportive che racchiudono le strutture menzionate. Un primo punto di non ritorno sarebbe quindi 1,2270 e subito dopo 1,2230/1,22 punto dal quale potrebbe iniziare il rialzo atteso.

PRECISIONE DELLE TREND
Dò per scontato che i valori che indico in tutte le mie analisi siano da intendere come aree e non come livelli esatti. Questo vale soprattutto per le trends inclinate. Le trends che infatti riporto, dai time frame più alti, non possono essere precise per costituzione intrinseca della rappresentazione a candele giapponesi, ciascuna delle quali, dei time frame alti, racchiude più candele di quelli più piccoli, lasciando non bene identificato un valore esatto, bensì un area.

Buon trading!

Analisi Euro Dollaro Lun 1 Dic 2014 4h

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di questa cri
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti anda
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di natura social
Non ci sono particolari novità, anche se lo SP500 ha dato qualche segnale di debolezza. La situaz
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi aggiorno la situazione ciclica dell’indice americano S&P 500. I canali di lungo period
Oggi vorrei fare una riflessione su un concetto che ho letto ieri, scritto da un trader in Italia co