Analisi Euro/Dollaro Lunedì 8 Settembre 2014

Scritto il alle 12:59 da Il Respiro del Grafico

PREVISIONE
Non è chi parla che influenza il mercato, è il mercato che, dovendo fare quello che è già destinato a fare, influenza le persone a dire e prendere provvedimenti economici per assecondare un movimento annunciato e già in atto.

Come mi aspettavo, scaduto il tempo ciclico dei due giorni, il prezzo è stato spinto al ribasso. Non c’era alternativa: medie mobili Weekly e Monthly incrociate al ribasso e comunque quasi orizzontali già da quattro mesi, enorme figura di inversione ciclica e ciclo annuale non ancora terminato, per cui il movimento era prevedibile e quasi inevitabile.

Ora siamo di fronte a una situazione in cui mancano ancora due giorni alla fine di questo terzo ciclo Weekly, iniziato il 27 Agosto, che potrebbe segnalarci la fine di questo ultimo mensile dell’annuale in corso; a patto che questo ultimo trimestrale duri tre mesi e non 2+2mesi.
Lo so molti potrebbero farmi notare l’imprecisione della teoria ciclica in questo caso. Purtroppo noi possiamo solo osservare i movimenti e adattarci al prezzo trovando delle coincidenze statistiche del passato che ci aiutino a definire delle regole cicliche percentualmente accettabili. Ricordo che un ciclo ha una precisione di + o – 1/4 del ciclo stesso.

Il prezzo è come una pallina che scende le scale e, per analogia fisica, arrivata sul terreno prima che i rimbalzi si smorzino, continua a fare rimbalzi sempre più piccoli fino a quando si ferma per poi ricaricarsi e ricominciare a salire. Questo fenomeno è frutto delle migliaia di trader, grandi e piccoli, che operano sui diversi mercati utilizzando medie mobili differenti a seconda del loro capitale e della loro propensione al rischio su time frames che spaziano da un minuto a un anno. Il mix di tutte queste variabili dà origine al Battleplan, una forma semplificata del prezzo a frattale che si ripete ossessivamente in tutti i time frame.

Qui accade lo stesso: dopo un movimento simile devono esaurirsi tutti i cicli inferiori; per cui teoricamente e sottolineo teoricamente, mancherebbero all’appello per arrivare alla fine di questo Mensile, dopo la fine del Weekly in corso, un ciclo a Tre Giorni (due/tre giorni) e un Daily, tutti  ribassisti con differenze tra i minimi sempre minori mano a mano che ci avviciniamo al fondo. Quindi se questo Weekly dovesse finire tra Lunedì 8 e Martedì 9 Settembre mancherebbero ancora tre/quattro giorni alla fine del mensile. Arriveremmo così un minimo tra il 12 e il 14 di Settembre se tutto va come deve andare sottolineo ancora una volta.

Perché poi iniziasse un nuovo annuale dovremmo iniziare almeno con un primo Daily rialzista, poi un Tre Giorni, poi un Weekly, un mensile e così via, ma soprattutto assistere ad una struttura di inversione Weekly. Questi nuovi cicli rialzisti creerebbero un trading range di accumulazione/rimbalzo tecnico di circa tre mesi che ancora non sappiamo dove potrebbe arrivare. La trend di Sperandeo? Dipenderà dal minimo fatto a fine annuale. Non voglio ancora pronunciarmi.

Se dovesse avere un valore questa view teorica di brevissimo ribassista, i target raggiungibili potrebbero riguardare i valori 1,2920 (già raggiunto il 4 Settembre scorso e corrispondente in modo perfetto alla trend line dei cicli trimestrali tra Aprile 2013 e Luglio 2013); se poi questo livello, già di guardia, dovesse essere rotto, troveremmo delle ombre di candele settimanali 1,2755 (8 Luglio 2013) e 1,27462 (1 Aprile 2013).
Al valore poi di 1,2778 troveremmo un livello di Fibonacci del 61,80% coincidente con la penultima linea del Ventaglio di Gann. Il livello successivo lo troveremmo a 1,26617, (minimo del 12 Novembre 2013, ultimo baluardo); 1,28 e 1,2734 (come area delle due trend lines blue tirate dalla zona dei massimi del 21 Gennaio e 11 Febbraio del 2013).

Quanto poi questi ultimi cicli sarebbero ribassisti dipenderebbe da molti fattori, come ad esempio la forza dei supporti esistenti e il momento ciclico e in questo caso, ma anche da quanto potrebbe essere detto e fatto in quei giorni dai personaggi del mondo politico e finanziario alle fatidiche 14,30 !!!

Essendo poi il massimo di questo annuale in scadenza, superiore a quello del precedente, anche se di poco, il prezzo potrebbe non chiudere (candela chiusa Weekly) sotto il suo inizio (1,2755 dell’8 Luglio 2013) ed assestarsi sopra a tale valore in area 1,27/1,28 da cui potrebbe iniziare un rimbalzo nella zona in cui si addensano la maggior parte dei valori supportivi grafici.

Questo rimbalzo, potrebbe arrivare teoricamente in area 1,34/1,35, ma qui siamo già alla sfera di cristallo…

Buon trading!
Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

Previsione Lun 8 Sttembre 2014 W

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
Dopo il Dieselgate un altro scandalo potrebbe investire il settore dell'auto. Ma questa volta dell'a
A Piazza Affari ieri ha brillato Telecom Italia con la sua miglior seduta dell'anno. Lo sprint r
Colgo l'occasione dell'articolo "BITCOIN: ma la quotazione del future al CME è una cosa positiv
Molti fondi, alla ricerca di rendimenti “sicuri” e superiori allo zero, stanno adottato una stra
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiornamento non
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us