Analisi Euro/Dollaro Lunedì 7 Luglio 2014

Scritto il alle 15:34 da Il Respiro del Grafico
Il grafico è una macchina!
PREVISIONE
Come previsto Martedì 1 Luglio scorso, l’Eurodollaro è stato respinto dal valore 1,37, dopo quattro giorni dall’inizio probabile del ciclo mensile e allo stesso tempo di quello settimanale del 26 Giugno. Una delle regole cicliche recita che, perché sia iniziato un mensile, il prezzo deve sostare una settimana sopra il valore di inizio.  Questa condizione si è appunto avverata, avendo sostato il prezzo sul valore 1,35759 per sette giorni, e ora il prezzo dovrà decidere se brekkare il minimo di inizio del mensile precedente, e di quello attuale che sono praticamente coincidenti, o rimanere in congestione sopra tale valore.
Il ciclo Weekly attuale dovrebbe finire martedì 8 Luglio, per cui il prezzo, avendo già brekkato al ribasso il canale rialzista degli ultimi due Weekly del mensile scorso e di quello attuale, si troverà ora a definire il primo minimo del canale ribassista (pattern di Sperandeo) che potrebbe decretare, già martedì 8, il break al ribasso sia del valore di inizio del Trimestrale, probabilmente iniziato il 28/29 Maggio a 1,35863 circa, sia di quello del mensile in atto a 1,35759.
Se questo accadesse il Mensile in corso diventerebbe ribassista a tutti gli effetti e il target possibile per la fine del Weekly in corso potrebbe andare ad raggiungere la trend di mezzeria del canale (in rosso) a 1,3515 circa; se non adesso al Weekly successivo.
Una volta individuato questo primo minimo del canale ribassista Weekly, il pullback di questo rimbalzo, da tale minimo, avrebbe teoricamente come target la trend line arancione brekkata il 3 Luglio il cui valore dipenderebbe a questo punto dal valore dal quale questo potrebbe avvenire e dalla forza del mercato in quel momento.
Se non dovesse essere brekkato al ribasso entro martedì prossimo, il valore 1,35759 di inizio del Mensile in corso, questo pullback potrebbe arrivare tranquillamente a 1,3650 entro il 10 Luglio. Se invece entro martedì il prezzo arrivasse a 1,3515 credo difficilmente che tale valore potrebbe venire recuperato, e il pullback potrebbe arrivare solo nella zona dei valori brekkati ossia 1,35759/ 1,35863.
Ricordo sempre che è iniziata la discesa verso la fine del ciclo annuale che potrebbe avvenire entro la fine di agosto.
Entro tale periodo il prezzo potrebbe rimanere in congestione tra 1,35 e 1,37 con valori dei massimi in diminuzione secondo la trend resistiva dei massimi mensili, per cui qualsiasi operazione sia long ma soprattutto short deve essere protetta da stop per non incorrere in un inizio annuale non previsto dai tempi ciclici definiti.
Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
Previsione 7 Luglio 2014

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Segui il blog il respiro del grafico, Registrati!!!
Articoli dal Network
I giornali vivono di mode. Tendono a pubblicare e dare maggior visibilità alle notizie “che t
Ftse Mib: l'indice tricolore tenta nuovamente il break dei 22.000 punti, anche se la conferma l'avre
I fondi pensione sia a prestazione definita che a contribuzione definita possono soddisfare gli  ob
Audizione del presidente della FED. Tutto va a gonfie vele, tutto va come previsto, tutto bene. E
Di cosa pensa la storia sulle banche centrali lo sapete già, la rersponsabilità delle più gra
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
La formazione rimane un elemento centrale in ActivTrades che ha già preparato gli appuntamenti form
Continua il successo delle Obbligazioni Collezione di Banca IMI. Da oggi sono quotate direttamente s
Deutsche Bank: trimestrale BOOM, ma forse i motivi sono molto più profondi di quanto possiate pen